Le 4 zone della Corsica

Cat. -

LA BALAGNE E LA COSTA OVEST

Denominata “il giardino della Corsica” per la fertilità delle sue terre, regala ai suoi visitatori spiagge per tutti i gusti, montagne vicinissime e borghi con viste panoramiche.
Considerata la zona più chic dell’isola vanta nel suo territorio località come Calvì e Ile Rousse considerate tra le più belle, caratteristiche ed eleganti cittadine corse.
Calvì ha saputo conservare nel tempo il fascino di una cittadina medievale e diventare oggi anche una meta balneare molto ambita, tanto da essere considerata uno dei gioielli del turismo corso, tutta da scoprire e da vivere con la sua spettacolare muraglia con i tre bastioni e le sue stradine ricche di localini tipici.
Ile Rousse deve il suo nome a “isola rossa” - Ile de la Pietra, un’isoletta composta da granito e collegata alla città da una strada rialzata. Meta molto apprezzata dai turisti italiani è famosa per una spiaggia incantevole proprio nel cuore della città, per la sua delicata e tranquilla atmosfera, per le piazzette ombreggiate e la Promenade. Inoltre, con il “Traine de la Balagne” che collega Calvì a Ile Rousse si ha la possibilità di percorrere un tratto di costa tra le più belle dell’isola; il treno ferma in molte le stazioni ed in alcuni punti a poche centinaia di metri dalle spiagge, regalerà panorami unici e si potranno visitare le bellissime spiagge che si trovano lungo il percorso.
La costa si presenta sicuramente più rocciosa rispetto alla zona sud est dell’sola, con un mare più profondo e dal colore decisamente più intenso ma che saprà regalare scenari indimenticabili.
Tra le imperdibili spiagge della Balagne dobbiamo citare sicuramente Ostriconi, Lozari, Guardiola, Bodri, Ghiunchitu spiaggia caraibica, Aregno, Mata Hari, Calvì, e Argentella.

Scendendo verso sud si trova la regione Porto-Piana, il Golfo di Porto è davvero sorprendente, la zona è caratterizzata da un susseguirsi di hotel e ristorantini, l’immensa baia montuosa e i tramonti rosso fuoco donano fascino perenne a questo luogo, il paese è suddiviso in due parti Vaita e la Marine, da non perdere la torre quadrata e la strada di eucalipti che pirta fino al porto costruito alla foce del fiume, è collocata al centro di una zona turistica unica dove a nord si estende per 1900 ettari tra terra e mare la riserva naturale di Scandola, una penisola selvaggia di origine vulcanica dai paesaggi di una bellezza strabiliante e con una riserva che ospita numerose specie di uccelli rari e dove il fondale di poseidonia è una dimostrazione della purezza dell’acqua.
Piana uno dei più bei paesi di Francia grazie alle sue case bianche e la bellachiesa di Sainte-Marie, offre numerose escursioni, come Capo rosso e una crociera nelle Calanche che offrono scenari meravigliosi con ammassi rocciosi, falesie, sculture minerali e fragalioni in granito rosso che contrastando con il blu del mare offre scorci e panorami quasi surreali.
Tra le spiagge più belle troviamo Baia d’Elbo, Focaghia, Caspio, Bussaglia, Ficajola ed Arone.

Arriviamo quindi nel Golfo di Sagone che si estende lungo una costa orlata da magnifiche spiagge di sabbia che sono tra le più spettacolari di questa parte dell’isola, le principali località sono Cargese antica città greco-ortodossa in cui l’architettura fa rivivere una storia gloriosa, case bianche con finestre blu, rovine di chiese romaniche, le rovine del castello di Marbeuf, le celebri vestigia di Paomia prima città greca; Sagone nota per la sua ricca storia è caratterizzata dalla sua splendida insenatura e dalle sue spiagge che vi condurranno a Tiuccia che all’epoca romana, fu un posto di osservazione e di difesa, mentre oggi è un luogo rinomato per le passeggiate che conducono alle rovine del castello di Capraja, inoltre è molto apprezzata per le sue splendide spiagge che fanno parte del Golfo di Liscia; a dominare dall’alto il golfo abbiamo Calcatoggio, caratterizzato da olivo e rovine di due torri genovesi, la chiesa dell’Annunciazione e la cappella romanica di saint Nicolas che ne sono le ricchezze e assieme ai più di 10 km di costa seducono i visitatori.
Le irrinunciabili coste sono orlate di spiagge di questo tratto di costa sono Chiuni, Pero, Menasina, Capizzolu, Stagnoli, sagone, Torre Genovese, Temuli, Santana o San Giuseppe, Liamone, Tiuccia , Stagnone, Orcino e Ancone.


Per l'informativa sulla Privacy, consulta la home page del sito